20
Giu
2018

Il Santo
del giorno


Testimonianze

Mia madre ha 75 anni, è cieca e vive da oltre 20 anni in un istituto, costretta su una sedia a rotelle. Soffre di ipocusia, quindi ha bisogno di auricolari per poter ascoltare la Santa Messa. Trova la forza per vivere nella fede e nella recita quotidiana del Rosario. Uno strumento come il Rosario Elettronico è per lei come un piccolo miracolo, che la aiuta a pregare "in compagnia" e a sentirsi meno sola.

Pertanto, nell'esprimere pareri e commenti su questo nuovo strumento, vi invito a porvi non tanto nella prospettiva di chi è in grado di leggere, scrivere, pensare, meditare, ma a ricordare che ci sono persone i cui limiti sono tali che per loro questa piccola scoperta è come toccare il cielo con un dito. Grazie a chi ha dato vita a questo piccolo ma prezioso oggetto!!!! Annalisa


>> Torna alla pagina precedente